12 ORE DI SOSTA VIETATA PER MANIFESTAZIONE, È POLEMICA

Prato Eleonora Barbieri 22 Aprile 2021 71 Nessun commento

image

Confcommercio si scaglia contro il divieto di sosta imposto dalla questura per l’intera giornata di sabato 24 aprile nella zona attorno a piazza delle Carceri dove nel pomeriggio si svolgerà la manifestazione di Si Cobas: “Manifestare è un diritto di tutti e non contestiamo lo svolgimento dell’azione in sé ma non possiamo accettare che questo comporti la perdita di posti auto”afferma Confcommercio che chiede alle istituzioni di spostare la manifestazione in un’area “che abbia un impatto meno critico sulla frequentazione delle attività commerciali del centro storico”
L’ordinanza comunale introduce il divieto di sosta con rimozione forzata dalle 9 alle 21 in via Dante, via San Giovanni, via della Fortezza, via del Ceppo Vecchio, via San Bona Ventura. “Certo, ci sono altri parcheggi, – afferma Confcommercio – ma in un momento così complesso come quello che stiamo vivendo con attività che hanno ripreso a lavorare da poco dopo un mese di chiusura, introdurre limitazioni alla fruizione del cuore della città, ci appare illogico. Per lo più, tale divieto coinvolge le vie nei dintorni di piazza delle Carceri per 12 ore, coinvolgendo anche la fascia della mattina, libera dallo svolgimento di manifestazioni”. Il Comune ha fatto sapere di aver eseguito quanto richiesto dalla questura. Si Cobas invece si schiera dalla parte dei commercianti senza risparmiare critiche all’impostazione seguita dalla questura.

Commenta

Video per giorno

Maggio: 2021
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate