5000 IN CORTEO A PISA PER DIRE NO ALLA GUERRA E NO ALLA VIOLENZA

Pisa Rachele Campi 2 Marzo 2024 127 Nessun commento

image

Hanno sfilato per le vie della città al grido di Palestina Libera. Ci sono 5000 persone, studenti, professori, cittadini, l’unione sindacati di base e associazioni. Uniti contro la guerra. Rompiamo ogni complicità tra Italia e Israele. Tanti i giovani in corteo partito sotto una pioggia battente da piazza Vittorio Emanuele. La destinazione finale è piazza dei Cavalieri. Prima però un lento passaggio corredato da cori davanti alla prefettura e alla questura. Ai megafoni i ragazzi ricordano della carica della polizia avvenuta il 23 febbraio, colpiti dai manganelli degli agenti anche minorenni durante una manifestazione pro Palestina. Un fatto che ha indignato gran parte della politica, a partire dal presidente Sergio Mattarella. Poche richieste espresse ma ben precise. Nei vari interventi, sono state chieste le dimissioni del ministro dell’interno Matteo Piantedosi, che non vuole processi sommari alle forze dell’ordine, nonostante un’inchiesta si già stata aperta. Fuori anche il deputato della Lega e consigliere comunale Edoardo Ziello per essersi espresso a favore della polizia e infine, il corteo chiede le dimissioni di Sebastiano Salvo, questore di Pisa.

Commenta

Video per giorno

Aprile 2024
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto