500MILA STUDENTI IN DAD, ROSSI FINO AL 6, FORSE 18 APRILE

Toscana Chiara Valentini 29 Marzo 2021 66 Nessun commento

image

Capisco benissimo il punto di vista economico ma da quello medico l’alternarsi delle zone non ha senso. Occorrerebbe chiudere tutto, vaccinare e poi riaprire. A dirlo è Pietro dattolo, presidente dell’ordine dei medici, che lavora all’ospedale di ponte a Niccheri

Un dilemma, quello tra economia e sanità, che viviamo ormai da un anno. la toscana sarà in zona rossa fino al 6 aprile, ma se i dati registrati da venerd’ 26 marzo a giovedì 1 aprile saranno ancora sopra i 250 ogni 100mila abitanti il rosso rimarrà fino al 18 aprile. 

Tra le conseguenze più pesanti sulle famiglie c’è la chiusura delle scuole. Nonostante l’assessore regionale sottolinei che le scuole toscane sono sicure grazie alle misure prese (differenziazioni di entrate, tutor, corse aggiuntive di bus) da oggi sono in dad 500mila studenti, con parchi e giardini che però restano aperti. Un disagio che per i più piccoli, dalle elementari fino alla 1 media compresa, dovrebbe durare solo tre giorni. Da giovedì al 1 aprile ci sono infatti le vacanze di pasqua. Poi, se la bozza delle nuove misure nazionali sarà confermata, loro (ma solo loro) potranno tornare in classe anche in zona rossa.

Intanto le città si sono svuotate, anche se l’autocertificazione non ce l’ha praticamente nessuno.

Commenta

Video per giorno

Aprile: 2021
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate