A Pistoia inaugurato Baby pit stop Unicef

Patrizio Ceccarelli 10 Gennaio 2019 52 Nessun commento

image

Spazi dedicati a tutte le famiglie, dove potersi prendere cura dei propri bambini, allattarli e cambiarli. Sono i Baby pit stop, voluti dall’Unicef Italia, nell’ambito del programma «Insieme per l’allattamento – Ospedali e comunità amici dei bambini». Un’iniziativa che ha l’obiettivo di promuovere la cultura dell’allattamento e di garantire i diritti sanciti dalla convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Allo «Spazio zero sei» di via Sestini a Pistoia ne è stato inaugurato uno al quale – questo è l’auspicio dei promotori – ne seguiranno altri in luoghi diversi della città: negozi, biblioteche, ambienti aperti al pubblico, dove sia possibile ricavare spazi discreti per prendersi cura dei propri bambini quando si è fuori casa. «È un progetto di facile realizzazione – sottolinea Laura Contini, presidente del comitato provinciale Unicef di Pistoia –, in quanto è proposto un po’ a tutti i soggetti della comunità, sia pubblici che privati e richiede un piccolo spazio, che sia però al riparo da occhi indiscreti, accogliente e dove la mamma possa continuare con il suo bambino quella relazione di intimità che è particolarmente necessaria durante l’allattamento. E poi anche uno spazio dove ci possa essere un piccolo fasciatoio per poter provvedere all’igiene e la cura del piccolo». Lo Spazio zero sei, gestito dalla cooperativa Pantagruel, non è stato scelto a caso, perché nella struttura di via Sestini ogni mattina si svolgono laboratori per i bambini dei nidi, delle scuole dell’infanzia e della primaria e iniziative nel pomeriggio rivolte ai piccoli insieme ai genitori e ai nonni.

Commenta

Video per giorno

gennaio: 2019
L M M G V S D
« Dic    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate