ALBERGHI: SOLO IL 3% APERTO, CON QUESTE REGOLE NON CONVIENE

Firenze Chiara Valentini 21 Dicembre 2020 45 Nessun commento

image

L’Italia ha previsto per il settore turismo e cultura 3 miliardi e 100, contro i 35 miliardi della Germania  e i 15 della Francia, spiega Bechi. Le regole consentirebbero agli alberghi di restare aperti ma in questa situazione di incertezza (vedi lo stop dei voli dall’Inghilterra ma in generale il divieto di mobilità) è come dir loro di restare chiusi.
Nel corso del 2020, ricorda bechi, sono saltate tutte le normali assunzioni di collaboratori stagionali o a tempo determinato. Il problema per i dipendenti (che hanno comunque ricevuto poco quest’anno) sarà nel 2021 anche perchè le imprese alberghiere sono soggetti di impresa privata con l’obbligo giuridico del pareggio di bilancio.

Commenta

Video per giorno

Gennaio: 2020
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate