ALTRI 18 SANITARI SOSPESI PERCHÉ NON VACCINATI

Prato Nadia Tarantino 17 Novembre 2021 66 Nessun commento

image

Ci sono altre 18 delibere di sospensione a carico di nove infermieri, tre ostetriche, due tecnici di radiologia, un tecnico di laboratorio, due fisioterapisti e un educatore professionale per inadempimento dell’obligo vaccinale. I provvedimenti, assunti dalla Asl Toscana centro, saranno in vigore da domani. Il totale delle sospensioni deliberate fino a oggi sale a 257; a questo numero vanno sottratte le 67 revoche da parte di altrettanti sanitari che hanno regolarizzato la loro posizione e sono dunque 190 gli operatori effettivamente sospesi al momento. Soltanto chi può dimostrare che sottoporsi al vaccino equivale a mettere in reale pericolo la propria salute, è esonerato dall’obbligo. In tutti gli altri casi occorre aver completato il ciclo vaccinale per poter essere riammessi al lavoro.

Commenta

Video per giorno

Dicembre: 2021
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate