ANCHE LA TOSCANA ZONA PROTETTA. “IO RESTO A CASA”

Toscana Caterina Gonnelli 10 Marzo 2020 264 Nessun commento

image

L’intera regione Toscana diventa “zona protetta” insieme al resto d’Italia. Una misura che si è resa necessaria per cercare di arginare il contagio da coronavirus. In pratica la Toscana e il resto d’Italia diventano zona rossa.
Diventare zona rossa significa avere delle restrizioni soprattutto sugli spostamenti, come sta accadendo adesso in Lombardia. Ci si potrà spostare dal proprio comune solo per lavoro o per necessità comprovate, ovvero per necessità legate alla salute o a emergenze in genere. Il provvedimento è entrato in vigore in vigore da oggi – con il “plauso” delle regioni, informato il Quirinale – “può essere chiamato ’io resto a casa’”. Esso prevede, tra l’altro, un divieto di assembramento anche all’ aperto tipo quelli dei giovani durante la movida; spostamenti possibili solo per motivi di lavoro, necessità o salute; lo stop a delle scuole fino al 3 aprile e quello di tutte le manifestazioni sportive, campionato di calcio compreso.
Sono quasi ottomila le persone positive in Italia, secondo i dati della Protezione Civile. Oltre cinquemila i contagi nella sola Lombardia. La Toscana ha al momento poco più di 200 casi.

Commenta

Video per giorno

aprile: 2020
L M M G V S D
« Mar    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate