AREA EX BREDA, ASTA DI NUOVO DESERTA

Pistoia Patrizio Ceccarelli 18 Dicembre 2020 128 Nessun commento

image

Per l’area ex Breda di Pistoia non c’è pace. E’ andata deserta anche la quarta asta. Non ci sono state offerte neanche questa volta per l’area che ormai è una ferita urbanistica nel cuore della città. E questo nonostante il prezzo dell’incanto fosse praticamente dimezzato (era infatti di cinque milioni) rispetto ai dieci di partenza dello scorso anno. Il mancato recupero dell’area sta diventando un vero e proprio caso. E c’è attesa anche da parte dell’amministrazione comunale, tenuta sotto scacco dalle critiche dell’opposizione, che non può fare altro che attenersi alle decisioni del tribunale e del curatore fallimentare. Un nuovo tentativo, il quinto, per vendere l’area è atteso nella prossima primavera, stavolta con un prezzo a base d’asta ancora più basso e la speranza di poter trovare finalmente degli acquirenti.
Una storia dolorosa per la città, quella dell’intervento di recupero dell’ex Breda, iniziata nel 2006 con l’apertura del cantiere per case, alberghi, uffici e parcheggi. La curatela sta adesso battendo ogni strada possibile per individuare acquirenti. Oltre all’aspetto estetico, non certo edificante per la città che nel 2017 ha ricoperto il ruolo di capitale italiana della cultura, il recupero del terreno, aperto a cantiere con gettata di cemento e altri interventi tutti da completare, è diventato una spina nel fianco anche per l’amministrazione comunale, visto che da tempo l’opposizione accusa il sindaco Tomasi di non aver messo in campo tutto il possibile per far rinascere questo pezzo strategico di città.

Commenta

Video per giorno

Gennaio: 2020
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate