ARNO: PROGETTO PER 12 CENTRALI IDROELETTRICHE NEL FIORENTINO

Firenze Gigliola Caridi 16 Marzo 2021 90 Nessun commento

image

Sistemare e riqualificare 13 pescaie esistenti nel tratto fiorentino dell’Arno e realizzare 12 impianti per produrre energia elettrica dall’acqua: è il progetto, presentato oggi dalla Regione Toscana, che interessa 55 km di fiume per un investimento totale di 80 milioni, di cui circa 16 per ristrutturare le pescaie e riqualificare le sponde. Avviato nel 2007 dalla Provincia di Firenze e fermato da un ricorso, il progetto dovrebbe adesso concretizzarsi con un’operazione di project financing. I lavori alla pescaia dell’Isolotto a Firenze, dopo il crollo avvenuto a inizio febbraio, hanno decretato l’avvio del progetto: entro aprile 2021 partiranno tutti gli altri interventi, con una durata prevista di 24 mesi. La concessione avrà durata 30 anni, estendibili di ulteriori 10, poi le opere rientreranno completamente nella proprietà della Regione che potrà provvedere a un nuovo affidamento. La produzione di energia elettrica stimata si aggira sui 55 Gwh l’anno, pari a quella necessaria per far fronte al fabbisogno di circa 20mila famiglie ed equivalente ad un risparmio di circa 25 mila tonnellate annue di Co2. Le località lungo l’Arno interessate dal progetto di ristrutturazione delle pescaie sono Incisa, Rignano, Sieci, Ellera, Compiobbi, il Girone, Vallina, Rovezzano, Porto di Mezzo a Signa e, a Firenze, la zona di San Niccolò e il parco delle Cascine.

Commenta

Video per giorno

Aprile: 2021
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate