Arriva la Befana in Toscana, tra discese spettacolari e solidarietà

Caterina Gonnelli 5 Gennaio 2019 68 Nessun commento

image

Scenderà dal campanile del Duomo, come a Pistoia dove la tradizione si ripete da 25 anni, o dalla Loggia dei Lanzi a Firenze. E’ la Befana, che il 6 gennaio in Toscana porterà dolci nelle piazze di più città e anche ai piccoli ricoverati negli ospedali, grazie all’impegno dei vigili del fuoco e, a Cascina (Pisa), anche dei parà della Folgore che si lanceranno col paracadute per accompagnare nel suo volo l’anziana signora. A Firenze a portare i doni ai piccoli pazienti del Meyer sarà anche la Befana del vigile urbano e del Camet, che distribuirà poi dolci ai bambini in piazza Santa Maria Novella domani mattina. In particolare a Pistoia la Befana dei pompieri scenderà con la scopa volante dal campanile della cattedrale alle 16.30 di domenica prossima, ripetendo una tradizione che vede insieme Comune e vigili del fuoco. A Firenze l’anziana signora impersonata sempre dai vigili del fuoco, dopo aver fatto visita in reparto ai bambini ricoverati al Meyer, sarà in piazza della Signoria per scendere, alle 16, dalla terrazza della Loggia dei Lanzi, grazie al supporto logistico delle Gallerie degli Uffizi. L’appuntamento sarà anche l’occasione per raccogliere donazioni da destinarsi alla tutela e conservazione del patrimonio storico artistico danneggiato dal sisma nelle Marche. A Prato l’appuntamento con la Befana dei vigili del fuoco è alle 13 per i piccoli pazienti di pediatria dell’ospedale e alle 17.30 in piazza del Duomo dove scenderà dal campanile della cattedrale tramite una teleferica. A Cascina, nel Pisano, la vecchietta dei vigili del fuoco scenderà dalla torre civica del Comune tra le 17 e le 17:30, mentre alle 16 è previsto il suo arrivo dal cielo accompagnata dal lancio col paracadute dei parà della Folgore. Ma per la Befana sarà festa un po’ in tutta la regione. A Pisa, oltre ai doni per i piccoli degenti dell’ospedale Santa Chiara portati dalla Befana dell’Aoup, alle 11.30, a Marina di Pisa, ci sarà il tradizionale tuffo della Befana che vede insieme pisani e livornesi in nome della solidarietà. A Siena, la vecchietta scenderà, grazie sempre ai vigili del fuoco, dalla Torre del Mangia alle 17.30, per portare dolci e carbone ai bambini riuniti in piazza del Campo. A Livorno invece festa anticipata a oggi pomeriggio alle 16.30-17, quando la Befana dei vigili del fuoco si calerà dal campanile del Duomo in piazza Grande. L’anziana signora arriverà invece a San Piero a Sieve (Firenze), poco prima di mezzogiorno del 6 gennaio, su un treno a vapore che partito da Firenze, carico di bambini ma non solo, farà tappa anche a Pontassieve e a Borgo San Lorenzo. Ancora nel Pisano Santa Maria a Monte, da tradizione festeggerà invece con una lunghissima calza, quest’anno lunga 400 metri e che si snoderà lungo tutta la spirale dell’antico borgo. E’ invece lunga 25 metri la calza che sarà calata alle 11 del giorno dell’Epifania dal campanile di Quercia di Aulla (Massa Carrara).

Commenta

Video per giorno

gennaio: 2019
L M M G V S D
« Dic    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate