ATTREZZATURE SANITARIE ALL’EX CREAF, ACCORDO CON CDP

Prato Eleonora Barbieri 29 Dicembre 2020 128 Nessun commento

image

Non sarà un problema acquistare le attrezzature sanitarie per il centro Pegaso Covid all’ex Creaf e per le altre strutture sanitarie toscane, grazie al contratto di finanziamento che Cassa Depositi e Prestiti ha firmato con la Regione Toscana del valore di 14 milioni di euro e della durata di cinque anni. Otto milioni di euro saranno utilizzati per l’acquisto di impianti, macchinari, attrezzature tecnico-scientifiche, mezzi di trasporto e altri beni mobili per il centro Covid di via Galcianese. Gli altri 6 verranno, invece, utilizzati come contributi agli investimenti per le attrezzature sanitarie a favore delle aziende sanitarie, delle aziende ospedaliero-universitarie e degli altri enti che fanno parte del servizio sanitario della Regione Toscana. “Il centro Covid è stato realizzato a tempo di record, neanche un mese, e i lavori affidati con somma urgenza sono stati conclusi addirittura in anticipo rispetto a quanto stabilito; abbiamo sostenuto interamente il costo, 5 milioni – ha dichiarato il Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani.– Questo è il modo in cui la Toscana, in piena pandemia, conferma la scelta di concretezza e al servizio dei nostri cittadini. Siamo orgogliosi e più che mai determinati a usare le risorse con efficienza per strutture che rimangano permanentemente sul territorio. Ringraziamo Cassa depositi e prestiti perché questa sarà l’occasione per portare avanti l’impegno in una situazione così delicata e perché crediamo che anche l’attenzione di Cdp per il territorio possa incarnare lo spirito della nostra regione”. Al momento la prima delle due strutture sanitarie ricavate nel grande immobile industriale, è sottoutilizzate grazie a una curva pandemica sotto controllo. Su 192 letti complessivi, ne sono stati attivati solo 20 e di questi ne risultano occupati 3. Tra un paio di settimane sarà ultimata anche la seconda struttura per un totale di 120 letti. “In un momento ancora così complesso e delicato, – ha dichiarato Paolo Calcagnini, vicedirettore generale di Cassa depositi e prestiti -questo finanziamento rappresenta un sostegno importante alla sanità regionale toscana, soprattutto alla luce della natura degli acquisti che verranno realizzati grazie alle risorse messe a disposizione. Cassa Depositi e Prestiti, conscia delle sfide che i territori si trovano ad affrontare, rafforza la vicinanza agli Enti territoriali anche per fronteggiare l‘emergenza Covid-19 e favorire la ripartenza”.

Commenta

Video per giorno

Gennaio: 2020
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate