Auto pirata uccide 17enne: ora è ‘caccia’ a camion bianco. Cc visionano filmati telecamere, ragazzo rincasava dopo calcio

Patrizio Ceccarelli 29 Dicembre 2018 140 Nessun commento

image

Nelle indagini sulla morte di Arturo Pratelli, il 17enne travolto e ucciso ieri sera ad Ampugnano di Siena, le ricerche del mezzo pirata che lo ha investito si starebbero concentrando su un camion di colore bianco. I carabinieri hanno ricostruito che il ragazzo era appena sceso a una fermata da un pullman di linea che lo aveva riportato a casa dopo gli allenamenti con la sua squadra di calcio. La sua abitazione si trova a poche decine di metri e il 17enne si era avviato a piedi per raggiungerla, camminando a bordo della strada provinciale dove è stato travolto. L’urto mortale sarebbe dovuto allo specchietto del mezzo, che non si è fermato, e avrebbe colpito al volto il giovane calciatore, facendolo sbalzare nel campo adiacente alla carreggiata. L’attività dei carabinieri sta procedendo incrociando e visionando i filmati acquisiti dalle telecamere di videosorveglianza nella zona.

Commenta

Video per giorno

giugno: 2019
L M M G V S D
« Mag    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate