CALANO REATI A FIRENZE, PRATO QUARTA PER DENUNCE

Toscana Gigliola Caridi 25 Ottobre 2021 110 Nessun commento

image

Boom di reati sul web, oltre 800 al giorno nei primi sei mesi del 2021. Allerta su violenze, minacce e droga. E’ quanto emerge dalla classifica del Sole 24 Ore che oggi ha pubblicato l’Indice di criminalità nelle Province Italiane. Nella classifica si confermano le criticità legate alla sicurezza nelle grandi aree metropolitane. Milano ancora prima per denunce in rapporto alla popolazione residenti. Bologna sale al secondo posto, seguita da Rimini e Prato per denunce ogni 100mila abitanti. Firenze si distingue per il calo più marcato di reati nel 2020, in flessione anche nei primi sei mesi del 2021. Nel dettaglio Firenze si trova tra le prime posizione per i tassi di denuncia ogni 100mila abitanti per le rapine (terzo posto), le estorsioni (secondo), i furti nei negozi (nono posto) e in cassa (quinto posto). Prato invece è al secondo posto per associazione per delinquere e al terzo per le frodi informatiche, all’ottavo per le rapine e al quarto per i furti nei negozi. Al primo posto per le rapine troviamo Livorno, al quarto anche per gli incendi e all’ottavo per furti in abitazione. Pisa ha posizioni rilevanti ma non altissime tranne che per le usure, infatti le denunce la fanno salire all’ottavo posto. Grosseto si trova al sesto posto per infanticidi, Pistoia al quarto per usura, Arezzo al settimo per i furti, Siena al nono per omicidi volontari consumati.

Video per giorno

Dicembre: 2021
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate