CALCIO: COMMISSO, NON METTERÒ PIÙ SOLDI IN STADIO FIRENZE

Caterina Gonnelli 1 Febbraio 2021 72 Nessun commento

image

Ormai è chiaro e ufficiale, il patron della Fiorenina Rocco Commisso non metterà un euro per lo stadio di Firenze. A dirlo, questa volta, lui stesso stamani in un’intervista radiofonica dove emerge un Commisso deluso e pessimista ma non rassegnato a vincere, almeno sul campo. A Radio Anch’io lo Sport su Radio Rai 1 ripercorre la sofferta vicenda stadio : “Dopo che il Comune di Firenze ha parlato di stadio per 15-20 anni, pensavo fosse preparato per lasciarmi fare qualcosa. Abbiamo cominciato con Campo di Marte ma, dopo tre mesi, la sovrintendenza mi ha detto che non potevo fare quello che volevo. Dopo siamo andati in una località vicino l’aeroporto e lì è stata un’altra buffonata: non erano pronti e volevano solo i soldi di Rocco per mandare avanti la zona. Ora siamo al punto di prima, con Campo di Marte, col Franchi; la sovrintendenza mi ha detto che non potevo fare quello che volevo e io ho risposto: se è un monumento, portate i soldi voi, perché ai monumenti deve pensarci lo Stato. Rocco non metterà più soldi in questo stadio”.Più ottimista invece sulla vicenda centro sportivo a Bagno a Ripoli”Voglio lasciare qualcosa – aggiunge -. La Fiorentina, dal 1926 a oggi, non ha mai avuto una proprietà. Fra pochi giorni metteremo la prima pietra per il centro sportivo, che sarà il più grande d’Italia, con i suoi 26 ettari, e costerà 85 milioni; consideriamo che la struttura non rientra nel financial fair-play. Lo dissi quando arrivai che volevo lasciare qualcosa per la Fiorentina”. Gli chiedono se si sia pentito di entrare nel sistema italiano, dal suo arrivo nel 2019 a Firenze. E lui risponde: “No, non mi sono pentito anche se forse i tempi sono stati sbagliati perché ho speso tanti soldi e poi c’è stato il Covid. Con la pandemia i nostri ricavi si sono decimati”. Il magnate americano ci tiene poi a sottolineare di non essere a Firenze per fare business, perché i suoi affari vanno bene .” Se qualcuno fa bene, bisogna riconoscerlo: per me la meritocrazia è importantissima” afferma.Pessimismo invece sulla presenza del pubblico negli stadi” Non guardo solo l’Italia, ma in Europa e negli Stati Uniti. Per quest’anno, come la vedo io, gli stadi non riapriranno. Spero per l’anno prossimo. Entusiasmo invece per i tifosi viola che ritiene molto affezionati alla squadra: ” sono i veri numeri 1, sono stati loro a portare la squadra fuori dal caos. Se resto in Italia? No, non scappo»Intanto dall’altra parte dell’Oceano l’altro club di Rocco Commisso “New York Cosmos” ha comunicato di aver sospeso tutte le attività causa covid. Dunque niente iscrizione al campionato di terza divisione americana.

Commenta

Video per giorno

Febbraio: 2021
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate