CAMPAGNA MIRATA PER IL TURISMO A FIRENZE

Firenze Chiara Valentini 10 Maggio 2021 109 Nessun commento

image

“L’Italia non può perdere il treno del turismo, perché abbiamo già pagato un prezzo altissimo”, e dunque “dobbiamo essere organizzati, con regole semplici, dando date” per le riaperture. Lo ha detto Dario Nardella, sindaco di Firenze, a margine della presentazione della campagna di promozione turistica ‘Firenze, come non l’hai mai vista’. “Quando ho avuto modo di incrociare il presidente Draghi a Oporto – ha aggiunto – ho fatto presente la situazione delle città d’arte, e credo che ci sarà da Palazzo Chigi presto una risposta”.       Secondo Nardella “dobbiamo aprire al più presto le frontiere anche per il turismo europeo, perché sono ancora chiuse. Firenze e la Toscana vivono anche di visitatori del nord Europa, è noto. Di questo ho parlato anche col ministro Di Maio, che mi ha assicurato che il governo lavorerà a un D-day, cioè ad una data che sia chiara per tutti per la riapertura delle frontiere turistiche almeno a livello europeo”. In vista della riapertura delle frontiere intercontinentali, ha aggiunto il sindaco, “sarà importante organizzarsi bene anche con i certificati vaccinali. Bene che il governo lavori a un green pass nazionale, ma si faccia al più presto quello europeo, e che sia semplice: col cellulare, un Qr code, la cosa più semplice possibile. E poi, che si faccia un accordo anche con gli Stati Uniti e l’Asia per avere un green pass internazionale”.

Commenta

Video per giorno

Agosto: 2021
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate