CASA: COMUNE PISTOIA, BILANCIO SPES NON CHIARO, VERIFICARE

Pistoia Patrizio Ceccarelli 21 Novembre 2020 30 Nessun commento

image

Un bilancio non chiaro, quello della Spes scrl, società partecipata dal Comune di Pistoia, che gestisce le case popolari, sul quale l’amministrazione del sindaco Alessandro Tomasi ha avviato verifiche, affidando l’incarico di revisione contabile ad una società specializzata, la Rsm di Milano. Il bilancio sotto esame è quello relativo al 2018, approvato nel 2019, col vincolo della revisione contabile imposto dal Comune. “Nella relazione Rsm – si legge in una nota del Comune – i valori di alcuni immobili e crediti iscritti a bilancio negli anni, non sarebbero risultati supportati da alcun elemento formale tanto che la società di revisione non solo non ha potuto certificare i conti Spes, ma ha dichiarato l’impossibilità ad esprimere un giudizio a causa della mancanza di elementi sufficienti”. “Abbiamo intimato a Spes – spiega l’assessore alle partecipate, Margherita Semplici – un controllo puntuale sui conti. Le controdeduzioni fatte dalla società non sono state sufficienti a spiegare alcune criticità di bilancio tanto che, proprio a seguito della revisione contabile affidata all’esterno e dell’emergere di errori e mancanze nei conti, il bilancio 2019 Spes, quello quindi redatto su elementi probanti, come la perizia dell’area ex Ricciarelli (acquistata dalla società nel 2006), chiude con un risultato negativo di 3.691.000 euro. Nel giugno scorso ho scritto personalmente al presidente Paolo Bechi riservandomi di segnalare alla magistratura contabile i problemi emersi e non risolti sui conti Spes”. Tra le cose da chiarire, secondo il Comune, ci sarebbe anche un debito da Spes “ritenuto cessato di circa 1milione e 700mila euro nei confronti della Regione Toscana, mentre proprio la Regione solo poche settimane prima aveva chiarito che quella somma poteva essere cancellata solo dopo un impegno dei Comuni soci su quel debito. Spes non poteva quindi considerarla una posta attiva come invece stava facendo”. Tutta la documentazione emersa nel corso della revisione contabile “è già al vaglio – si spiega – della commissione consiliare, prima del conseguente approdo in Consiglio”. “Finalmente – conclude Semplici – si mette ordine nei conti della società rimediando a situazioni passate su cui è mancata la dovuta trasparenza”.

Commenta

Video per giorno

Novembre: 2020
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate