CENTINAIA DI FOTO PEDOPORNOGRAFICHE NEL PC DI UN INSEGNANTE

Prato Claudio Vannacci 13 Aprile 2021 84 Nessun commento

image

E’ stato rimesso in libertà dal giudice, con la misura cautelare della sospensione dall’attività didattica, l’insegnante di educazione fisica sessantenne, residente in provincia di Prato, arrestato lo scorso fine settimana dagli agenti della polizia postale di Firenze con l’accusa di detenzione di materiale pedopornografico. In particolare, come si legge sull’edizione di oggi della cronaca di Prato della Nazione, i poliziotti avrebbero trovato qualche centinaio di immagini di bambine e minori fra i 10 e i 14 anni che l’uomo aveva scaricato sul proprio computer. Il sessantenne, insegnante di educazione fisica in una scuola media del Pistoiese, sarebbe stato denunciato dalla moglie e dal figlio, che avevano scoperto le foto sul computer del congiunto.
Ieri, 12 aprile, il docente è comparso davanti al giudice per le indagini preliminari del tribunale di Prato, Francesca Scarlatti, per l’udienza di convalida dell’arresto. La procura ha chiesto la custodia cautelare in carcere ma il giudice ha respinto la richiesta e ha disposto solo la sospensione dall’attività didattica, con l’immediata scarcerazione dell’uomo.

Commenta

Video per giorno

Maggio: 2021
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate