CENTRO STORICO OFF LIMTS PER I DISABILI

Alessandra Agrati 13 Gennaio 2020 117 Nessun commento

image

Centro storico off limits per i disabili; mancano i parcheggi, i bagni e l’accesso al tondo di Piazza Mercatale è molto difficoltoso così come percorre alcune vie centrali. “Vengono istituiti tavoli sulla disabilità – spiega Umberto Materassi – ma concretamente viene fatto poco per invogliare i disabili ad andare in centro. Ad esempio sono rimasti solo dieci parcheggi concentrati in largo Carducci e via san Bonaventura. Decisamente pochi e scomodi; per chi è in carrozzina anche poche centinai di metri da percorrere sono una grossa fatica. Inoltre non esiste più la convenzione con i tassisti per i disabili, un servizio che ci permetteva di arrivare ovunque utilizzando macchine attrezzate a portare le carrozzine”.
Difficoltà a raggiungere il centro, ma anche mancanza di servizi “Non esistono bagni pubblici per disagi – spiega Alessandro Tartoni – un tempo erano in piazzetta Lippi e piazza Mercatale, ma ora sono stati chiusi. L’amministrazione aveva annunciato l’apertura di una struttura vicino alla Prefettura che però non è mai stata realizzata nonostante ci fossero i finanziamenti. Utilizzare i bagni di esercizi pubblici è un problema; non tutte le strutture sono accessibili inoltre, rispetto a un normodotato, abbiamo tempi più lunghi e questo crea problema agli esercenti”.
Ma l’elenco delle lamentele non finisce qui, le barriere architettoniche tra le antiche mure continuano ad esistere: “E’ stato risistemato il tondo del Mercatale – spiega Moreno Menetti – eppure non è previsto un ingresso per i disabili dal lato della chiesa di San Bartolomeo, una grave mancanza che più volte abbiamo segnalato ai tecnici del Comune”.
Percorso ad ostacoli anche per le vie del centro dove la pavimentazione resta ancora molto sconnessa: “Utilizzo una carrozzina spinta a mano – spiega Giulia Zinali – e muoversi in queste condizioni è doppiamente faticoso, senza parlare degli ingressi negli esercizi pubblici dove continuano ad esserci gradini per noi insormontabili”
Problemi anche alle poste di via Bologna dove per l’accesso con la carrozzina bisogna chiamare un addetto che apra la porta, inoltre da anni i disabili aspettano la piscina per la rieducazione in via Roma.

Commenta

Video per giorno

Luglio: 2020
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate