CORONAVIRUS, 267 CONTAGI. AREA PRATESE VERSO QUOTA 4MILA

Prato Nadia Tarantino 2 Novembre 2020 73 Nessun commento

image

Sono 267 i nuovi casi di coronavirus nell’area pratese che fanno salire il totale a 3.984: la fetta più grossa – 204 – riguarda Prato, il resto è diviso tra gli altri comuni della provincia dove i numeri più alti sono a Montemurlo – 19 – e a Carmignano, 16. Tre i decessi che portano il consuntivo a 73. Sono i numeri contenuti nel bollettino diffuso dalla Regione oggi, lunedì 2 novembre, e riferito alle ultime 24 ore. Delle tre vittime conteggiate oggi fa parte anche Settimo Gelli, il montemurlese di 72 anni, noto per il suo impegno nella Cgil, di cui già ieri è stata data notizia. Le altre due vittime sono due donne di Prato, 84 e 74 anni, entrambe decedute all’ospedale Santo Stefano.
I numeri del contagio sono in ascesa in tutta la Toscana dove da ieri sono 2.009 i casi in più con il totale che si avvicina a grandi passi a quota 50mila, fermandosi oggi a 48.651. Le nuove positività sono emerse dall’analisi di 12mila tamponi a cui se ne sono aggiunti 562 rapidi.
Sale anche il numero dei ricoveri che oggi sono 1.399, 182 dei quali in terapia intensiva: 120 persone in più negli ospedali toscani in 24 ore.
I decessi sono stati 24: 16 uomini e 8 donne, età media 83 anni.
L’età media dei nuovi contagi, invece, è di 45 anni. La Toscana sale all’ottavo posto nella classifica delle regioni con il più alto numero di contagi: qui ce ne sono poco più di 1.300 ogni 100mila abitanti; Prato. Insieme a Massa Carrara e Pisa, è tra le province toscane con il tasso di incidenza più alto. A Prato, tra le nuove positività, si sono quelle di quattro ospiti del Centro di accoglienza Santa Caterina: qui si parla di focolaio perché i nuovi contagi si aggiungono a quello di un altro ospite emerso nei giorni scorsi e a quello di un operatore. Tamponi a tappeto sono stati già programmati in tempi stretti per tutti le 80 persone che vivono o lavorano nella struttura gestita da Coop 22 della Fondazione Santa Rita. Da Prato a Montemurlo dove la scuola elementare Anna Frank di Oste – dieci classi – resterà chiusa per la sanificazione ordinata in seguito alla positività di cinque insegnanti.
Tornando al quadro regionale, si segnalano anche l’aumento delle persone in isolamento – più di 30mila con sintomi lievi e altrettante in via precauzionale per avere avuto contatti con positivi, e delle guarigioni che sono ad oggi più di 15mila con un aumento dell’1,5 per cento nelle ultime 24 ore.

Commenta

Video per giorno

Dicembre: 2020
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate