CORONAVIRUS, GIÀ RACCOLTI 70MILA EURO PER AIUTARE L’OSPEDALE

Prato Claudio Vannacci 14 Marzo 2020 78 Nessun commento

image

Hanno superato i 70mila euro i fondi raccolti fino alle 17 di oggi 14 marzo dalla raccolta a favore dell’ospedale Santo Stefano lanciata sulla piattaforma gofundme. La raccolta fondi è stata promossa dalla Fondazione Ami Prato. In particolare per l’acquisto di attrezzature e beni di primaria necessità per fronteggiare l’attuale emergenza sanitaria.
“Come sempre l’ospedale funziona ed è pronto anche a queste emergenze – dice la direttrice sanitaria Daniela matarrese -. Abbiamo però bisogno del contributo di tutti per comprare apparecchiature e dispositivi di protezione per gli operatori. Aiutateci ad aiutarvi”.
I fondi raccolti saranno impiegati per la terapia intensiva e le malattie infettive dell’ospedale di Prato, in particolare per l’acquisto di: occhiali di protezione, visiere protettive, ventilatori polmonari, caschi per ventilazione non invasiva, pulsiossimetri e saturimetri, mascherine chirurgiche e camici sterili.
Sono più di mille i donatori: tra loro tantissimi privati cittadini, ma anche aziene e associazioni. Scorrendo i nomi dei donatori spiccano quelli di tantissimi cittadini di orgine straniera, cinesi in gran parte ma anche di altre nazionalità, segno evidente di come l’emergenza abbia cementato il senso di comunità di chiunque vive a Prato. Le cifre vanno dia 5 euro fino ai 1.500 donati dal Rotaract, ma ci sono anche privati che hanno fatto donazioni personali da 500 e 1000 euro.
Come sostenere la campagna: con carta di credito attraverso il portale gofundme; per chi non ha dimestichezza con il portale può fare una donazione mezzo bonifico bancario IT80J0306921531100000005960, Banca Intesa San Paolo, conto intestato a Fondazione AMI Prato. Inserire nella causale del bonifico “coronavirus”.
COMITATO PRO EMERGENZE – Tanti cittadini in questi giorni hanno scritto al Comune di Prato chiedendo come poter donare fondi per l’emergenza Coronavirus. Un bel gesto di generosità a sostegno dei presidi sanitari e del mondo del volontariato in questo momento di emergenza che sta impegnando tutto il sistema di protezione civile del territorio.
Per questo è stato attivato il Comitato Città di Prato Pro-emergenze onlus che ha riaperto il conto corrente per la raccolta fondi.
Per chi volesse fare donazioni i riferimenti sono
Conto corrente n. 256013 – Codice IBAN: IT49 S057 2821 5014 9057 0256 013
E’ importante indicare la causale di versamento Emergenza Covid-19
Inoltre chi potesse e volesse donare materiale utile, come per esempio mascherine e gel igienizzante, può contattare direttamente la Protezione civile al numero verde 800301530.
“La comunità di Prato mostra sempre un cuore grande e in tanti in questi giorni ci hanno scritto per dare il proprio sostegno in questo momento di emergenza. A tutti va il nostro ringraziamento, sostenere chi affronta questa situazione di emergenza, dal personale sanitario al sistema di Protezione civile è davvero un gesto generoso – sottolinea il sindaco Biffoni -. E approfitto per chiedere a tutti un altro gesto di grande generosità: donate sangue e plasma, è davvero importante!”.
Un’altra raccolta di fondi è stata promossa dal Comitato Palla Grossa che si impegna in una raccolta fondi per combattere l’emergenza coronavirus. È possibile partecipare al crowdfunding facendo una donazione al seguente conto bancario: Banco BPM – agg. Grignano.ASD AZZURRI SANTA MARIA PRATO, iban IT13J0503421564000000003892.

Commenta

Video per giorno

marzo: 2020
L M M G V S D
« Feb    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate