CORONAVIRUS, LEGA E M5S: “SINDACO COINVOLGA IL CONSIGLIO”

Prato Eleonora Barbieri 25 Marzo 2020 51 Nessun commento

image

Più coinvolgimento del Consiglio comunale in questa momento critico per la città e per il Paese.
A chiederlo sono la Lega e il Movimento 5 Stelle, entrambi all’opposizione nel governo della città ed entrambi infastiditi dallo stop alle attività consiliari come conseguenza delle limitazioni legate al Coronavirus. L’ultima seduta è di due settimane fa.
Per il Carroccio parla il commissario provinciale Gabriele Genuino sottolineando lo spirito collaborativo che ha caratterizzato l’operato dei sei consiglieri leghisti e anche della lista Spada, a loro vicina, con la presentazione di alcune proposte concrete in relazione all’emergenza sanitaria in corso.
“I nostri consiglieri hanno evitato strumentalizzazioni inutili e hanno dimostrando grande serietà e competenza istituzionale, sono soddisfatto del loro operato in una situazione così complessa da gestire – afferma Genuino- Esprimiamo soddisfazione per aver visto attuate alcune delle nostre proposte, ma auspichiamo che il sindaco e la sua giunta ricerchino anche la nostra collaborazione, che abbiamo offerto da tempo per il bene dei cittadini che rappresentiamo. Sarebbero, ad esempio, raccomandabili comunicazioni frequenti sulle attività della Protezione civile. Come abbiamo sempre dimostrato, non ci mancano idee, consigli e proposte concrete da portare sui tavoli del Comune per risolvere al meglio l’emergenza di oggi anche in vista della difficile situazione che ci aspetta anche nelle settimane e nei mesi a venire”.
Per i Cinque Stelle l’attività del Consiglio comunale può riprendere in videoconferenza “per coinvolgere il Consiglio Comunale nelle decisioni prese e in quelle da prendere. – spiega Silvia La Vita, consigliere comunale – Abbiamo inviato alla presidenza del Consiglio l’esempio del Comune di Bologna che ha accolto le richieste delle opposizioni ed ha ideato un piano per svolgere regolarmente le sedute in video conferenza. Perché a Prato non lo facciamo? L’unico Consiglio Comunale in programma infatti è quello del 9 Aprile sul bilancio previsionale. Sono escluse dunque question time, interrogazioni, mozioni, relazioni del sindaco e successivi dibattiti. Non possiamo più aspettare: in una situazione drammatica quale quella che stiamo vivendo, ognuno dei 32 consiglieri comunali è prezioso perché può e deve portare il proprio contributo”.

Commenta

Video per giorno

Aprile: 2020
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate