CORONAVIRUS, PROCURA APRE INCHIESTA SU RSA DI COMEANA

Prato Nadia Tarantino 9 Aprile 2020 70 Nessun commento

image

Né contestazioni, né ipotesi di reato, né indagati al momento ma una serie di attività utili a ricostruire quando accaduto nella rsa di Comeana e a individuare se vi siano state condotte di rilevanza penale. La procura è al lavoro da oggi, giovedì 9 aprile, per mettere in fila tutti gli elementi necessari a far luce sull’infezione da coronavirus che ha riguardato una trentina di anziani – sei quelli deceduti – e 14 operatori sanitari. Il procuratore Giuseppe Nicolosi ha aperto un fascicolo modello 45 e, insieme al sostituto Lorenzo Gestri, si è messo a lavorare all’inchiesta delegando ai carabinieri l’acquisizione di cartelle cliniche e altra documentazione.
La prima infezione riferita alla rsa è di inizio marzo quando un infermiere risulta positivo al tampone. Nei giorni successivi l’esplosione del focolaio con molti degli ospiti che accusano sintomi riconducibili al virus, trovati positivi. Da lì in avanti una lunga catena disseminata anche di vittime sia tra gli ospiti che tra i frequentatori del centro diurno.
La procura vuol indagare sia le modalità di gestione del focolaio sia le azioni messe in campo a tutela degli anziani e degli operatori e individuare eventuali falle che abbiano contribuito alla diffusione del virus.
A dare il via al lavoro della procura sono state le notizie stampa e le dichiarazioni dei sindaci di Carmignano e di Poggio a Caiano. Un primo campanello che ha spinto il procuratore Nicolosi e il suo sostituto a ricostruire l’intero quadro attraverso il carteggio delle comunicazioni intercorse tra la struttura, i sindaci, la Asl e la Regione.
Un’inchiesta analoga potrebbe interessare la rsa Casa Serena di Mezzana: qui su 38 ricoverati, sono 12 gli anziani risultati positivi al tampone. La procura sta valutando se acquisire documentazione per chiarire l’origine e la diffusione del virus.

Commenta

Video per giorno

Maggio: 2020
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate