COVID, 19 TAMPONI POSITIVI A PRATO. TIMORI TRA I CINESI

Prato Claudio Vannacci 16 Settembre 2020 57 Nessun commento

image

Sono 19 i tamponi positivi al Covid registrati a Prato nelle ultime 24 ore. Un numero molto alto che fa seguito a due giorni di tregua (zero casi domenica, tre ieri). Oggi 16 settembre, solo la provincia di Pisa con 21 fa registrare un numero più alto. In totale in Toscana sono stati 90 i tamponi risultati positivi su 6.574 test effettuati. Per fortuna non si registra nessun decesso. I ricoverati per Covid nei vari ospedali toscani sono 108 (2 in meno rispetto a ieri), di cui 20 in terapia intensiva (3 in più).
Tra i nuovi positivi di Prato c’è anche un imprenditore cinese di 44 anni piuttosto noto nella comunità. E’ stato lui stesso ad annunciare la sua positività su We Chat, il social più popolare tra i cinesi. Questo ha innescato una serie di reazioni molto preoccupate. Intanto sono almeno una trentina le persone che si sono sottoposte al tampone tra quelle più vicine all’imprenditore, che ha subito annunciato la chiusura della sua attività. E ci sarebbero già voci di altri positivi nella comunità cinese, non è chiaro se tra persone venute in contatto con l’imprenditore.
In tanti così, nelle varie conversazioni su We Chat, stanno nuovamente interrogandosi sulla possibilità di tenere i figli ancora lontani dalla scuola, dopo che già lunedì erano state registrate pesanti assenze tra i bambini cinesi, soprattutto nell’istituto Mascagni a San Paolo.
La circostanza sta creando qualche attrito tra la comunità cinese e l’amministrazione comunale, che ha messo in campo tutti gli sforzi possibili per spiegare alle famiglie cinesi che i loro figli devono essere mandati a scuola e che le lezioni si svolgono in sicurezza e con il pieno rispetto di tutte le norme antiCovid. Sono in tanti, però, tra i cinesi a temere, anche alla luce del fatto che spesso i bambini trascorrono molto tempo con i nonni e le persone più anziane.
Adesso, poi, il nuovo allarme per la positività dell’imprenditore, ha messo ancor più in fibrillazione la comunità che, come si ricorderà, già a gennaio aveva anticipato i tempi, autoimponendosi un lockdown pressoché completo e chiudendo gran parte delle attività. In tanti, negli scambi su We Chat, cominciano già a ipotizzare un ritorno a quel periodo.

Commenta

Video per giorno

Settembre: 2020
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate