COVID: NARDELLA, CONTRADDIZIONE LOCALI CHIUSI E PIAZZE PIENE

Firenze Caterina Gonnelli 3 Maggio 2021 49 Nessun commento

image

“Quello che fa male è la contraddizione dei locali e dei ristoranti che restano chiusi all’interno e le piazze strapiene. Ieri Milano con i tifosi” dell’Inter a festeggiare lo scudetto “ma il problema si ripresenta in moltissime grandi città. Per questo credo ci voglia più coerenza, se vogliamo riaprire per poter poi non richiudere dobbiamo usare protocolli seri”. Lo ha detto il sindaco di Firenze Dario Nardella, a margine di una iniziativa in città. “Io ho firmato queste ordinanze – ha aggiunto – che da un lato tutelano il patrimonio storico-artistico, penso al caso in piazza Santo Spirito del sagrato, che sono stati oggetto di una vera e propria invasione il 25 aprile. Dall’altro mantengo l’ordinanza sulle piazze della movida perché non ha senso chiudere i locali e poi lasciare che nella piazza si ritrovino a bere o mangiare centinaia di persone. Ci vuole buon senso, riaprire con la testa”. “Da questo punto di vista – ha poi precisato il primo cittadino – penso che quando scatterà la possibilità per i ristoranti di riprendere l’attività al chiuso sarebbe logico farlo non solo per il pranzo ma anche per la cena. In questo caso, con la progressione delle vaccinazione e la riduzione dei contagi, si può a mio avviso consentire un passaggio di questo tipo nell’ambito di una serie di controlli che devono rimanere alti. Se devo fare una graduatoria della priorità penso che la priorità non sia quella di far rimanere chiusi i ristoranti ma garantire mezzi di trasporto pubblico in totale sicurezza, evitare assembramenti e manifestazioni quando queste non siano necessari e accelerare le vaccinazioni”.

Commenta

Video per giorno

Maggio: 2021
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate