COVID: STUDIO,È MALVAGIO MA TANTE CRITICITÀ IN SUA GESTIONE

Pisa Gigliola Caridi 20 Novembre 2020 35 Nessun commento

image

Il Coronavirus è una malattia “malvagia, difficile da contenere, controllare e gestire”, ma sono “numerose” le criticità rilevate nell’affrontarla, non solo all’inizio: “Nell’intervallo fra le due ondate tutti i Paesi avrebbero dovuto lavorare molto per anticipare e prevenire le criticità note”. E’ questo in sintesi il risultato di un’indagine, la prima, su come è stata gestita la pandemia a livello internazionale, condotta tra l’altro dalla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. L’indagine è stata condotta su un campione di oltre 1000 esperti di qualità e sicurezza delle cure appartenenti a 96 paesi. Alla fine di settembre a presentare “la percentuale cumulata di morti più alta erano il Continente Americano (55%) seguito da quello Europeo (23%)” mentre “le regioni che hanno avuto la reazione più rapida e forse migliore sul controllo dell’epidemia sono state quella Medio-Orientale, il Sud-Est Asiatico e il Pacifico Occidentale. Dall’indagine emerge anche scarsa attenzione verso la salute psicologica e lo stress occupazionale a cui sono stati esposti gli operatori sanitari; impreparazione alla gestione della pandemia per la scarsa formazione e scarsa disponibilità di piani pandemici aggiornati.

Commenta

Video per giorno

Novembre: 2020
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate