EX CEMENTIZIA VENDUTA ALL’ASTA PER 700MILA EURO

Prato Eleonora Barbieri 24 Giugno 2021 103 Nessun commento

image

L’ex cementizia che domina la collina lungo via Firenze, ha finalmente una nuova proprietà. Il complesso produttivo del secolo scorso, finito nel fallimento della società Valore, è stato comprato all’asta dal gruppo Duranti di Firenze per 700mila euro, un sesto del prezzo del primo incanto, pari a 4 milioni e 250mila euro nel dicembre del 2017. Un affarone per la società immobiliare gigliata che è entrata in scena dopo l’ennesima asta andata deserta, quando il prezzo è precipitato sia rispetto alla partenza che al valore del lotto di circa 15 ettari. Costruito nel 1926 e nei trent’anni successivi, l’ex cementificio Marchino fu rilevato dalla società Valore per trasformarlo in appartamenti, albergo, negozi e un centro pubblico per spettacoli e concerti secondo il progetto che nel 2010 incassò il via libera del Comune e della Soprintendenza. Poco dopo la società pratese, che stava costruendo anche alcuni complessi residenziali in via Filzi di cui due rimasti a metà, ha iniziato ad avere grossi problemi finanziari fino al tracollo e alla dichiarazione di fallimento da parte del tribunale di Prato nel 2013.
I nuovi proprietari dell’imponente struttura industriale modificheranno solo parzialmente quel progetto che dovrà salvaguardare le ciminiere e l’identità del luogo. Un’operazione che interessa moltissimo anche al Comune di Prato per recuperare uno dei luoghi più suggestivi della storia della città. L’investimento è ingente. Dieci anni fa si aggirava attorno ai dieci milioni di euro. Una stima che andrà rivista al rialzo.

Commenta

Video per giorno

Agosto: 2021
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate