EX GKN: ESODO INCENTIVATO AL POSTO DEI LICENZIAMENTI

CAMPI BISENZIO Toscana TV 1 Marzo 2024 161 Nessun commento

image

Sono saliti su una torre faro a Sesto Fiorentino per protestare contro il silenzio del Ministero delle Imprese e del Made in italy, ma stavolta l’ennesima protesta eclatante da parte dei lavoratori della ex-GKN, oggi QF, ha avuto indirettamente una risposta poche ore dopo. Già perché dopo che nel pomeriggio era stato messo in atto la protesta supportata dai sindacati, in serata è arrivata una nota della proprietà: “la società – si legge in una nota – rappresenta la propria volontà di rinunziare alla procedura in atto per i licenziamenti del personale e di avviare una iniziativa aziendale finalizzata a conseguire l’esodo incentivato del personale. I dettagli saranno comunicati ai lavoratori nei prossimi giorni”.
Stop dunque ai licenziamenti, che la QF Spa, società ormai in liquidazione, aveva avviato nelle scorse settimane, e si punta invece sugli esodi incentivati, di fatto uno scivolo economico per favorire le dimissioni volontarie dei dipendenti. La scelta rappresenta un punto di svolta dopo lo stallo degli ultimi mesi. Era gennaio 2022 quando la Qf aveva sottoscritto l’accordo che doveva portare alla reindustrializzazione del sito, ma meno di due anni dopo, la situazione era già precipitata, tanto che a dicembre 2023 il tribunale di Firenze, in base ad un ricorso per atteggiamento antisindacale presentato dalla FIOM, aveva imposto all’azienda di presentare un piano industriale e di impatto sociale ai tavoli del Ministero delle Imprese e del Made in Italy. “È molto grave – scrive oggi la FIOM – che, in barba a una sentenza di un tribunale della Repubblica e a un accordo sottoscritto presso quel ministero, lo stesso faccia finta di niente, quando invece ne è responsabile insieme all’azienda, lasciando nella disperazione 180 lavoratori che da oltre due mesi non riscuotono il salario.” L’invito, dunque, è rivolto alle forze politiche locali e ai parlamentari eletti, di farsi carico di queste istanze presso il Ministero, mentre si attendono i dettagli per la nuova prospettiva prevista dall’azienda, che potrebbe portare ad una riduzione importante della platea di lavoratori che ancora attendono risposte.

Commenta

Video per giorno

Aprile 2024
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto