Firenze, nasce la rete delle residenze per gli artisti

Firenze Rachele Campi 16 Ottobre 2020 63 Nessun commento

image

Dall’antica città delle ” botteghe” dove i grandi pittori del Rinascimento si circondavano di allievi per insegnare i segreti del loro meraviglioso mestiere, alle residenze d’artista di oggi. Nei finanziamenti somministrati dall’assessorato alla cultura di Palazzo Vecchio contro la crisi provocata dalla pandemia, ci sono anche 80 mila euro per la messa in sistema e il potenziamento dei progetti di residenza, che in una città dalla storia così importante (e così “pesante”) rappresentano qualcosa di più che l’evoluzione dell’humus artistico quattrocentesco.”Firenze ha il potere d’essere una tappa fondamentale nella formazione di un percorso professionale e umano di un’artista — sottolinea Tommaso Sacchi — Fu una riflessione su cui ho avuto occasione di ragionare con Hans Ulrich Obrist, direttore delle Serpentine Galleries di Londra. Questa città è il luogo ideale per sperimentare l’estremo contemporaneo, tale è la sua potenza e la sua portata storica”, mi disse.Una considerazione che non ci può sottrarre dal rilanciare e potenziare una pratica necessaria per una città d’arte: quella della permanenza degli artisti». Ispirato da realtà come La citè international des arts di Parigi ( dove però le residenze non sono sparse sul territorio, come vuole invece la natura fiorentina, ma concentrate in un unico luogo), l’assessore si è posto un obiettivo: “Raggiungere una copertura lunga un anno: mi piace l’idea che alla popolazione fiorentina si aggiunga un nucleo variabile di artisti da tutto il mondo che si alternino per lavorare qui. Le residenze devono tradursi non solo nell’ospitalità ma anche in progetti studiati ad hoc per Firenze e il suo territorio”.

Commenta

Video per giorno

Ottobre: 2020
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate