GENITORI: “ISPEZIONE A CAREGGI METTE A RISCHIO FUTURO”

Firenze Toscana TV 26 Gennaio 2024 91 Nessun commento

image

“Come famiglie di giovani persone transgender seguite nei vari centri italiani” che trattano la disforia di genere “stiamo assistendo sbigottite” a quanto sta succedendo all’ospedale di Careggi, oggetto di un’ispezione che “a noi pare proprio una deliberata volontà di mettere a rischio il futuro dei nostri figli e delle nostre figlie”. È quanto si legge in una lettera aperta sottoscritta da più genitori rivolta al ministro della Salute Orazio Schillaci e ai vertici della Regione Toscana. Per le famiglie, nel caso di Careggi “si sta cercando in modo inquisitorio l’errore per ragioni politiche sulla pelle delle nostre famiglie e delle persone più giovani che invece dovrebbero essere quelle che più stanno a cuore a uno Stato democratico”. Le famiglie si dicono “certe della validità dell’operato dell’ospedale fiorentino”, tuttavia ritengono “che sia legittimo volersi accertare che sia tutelato il benessere delle persone. Contestiamo però a gran voce la modalità”. La lettera chiede quindi “che sia verificata la competenza sulla tematica di chi sta eseguendo l’ispezione”, chiede che “si accerti che tale controllo avvenga seguendo criteri legali” che “almeno chi fa politica smetta di sostenere pubblicamente finti dati scientifici che alludono alla follia dei nostri figli e delle nostre figlie e che già condannano mediaticamente l’operato di Careggi e l’uso della Triptorelina e plagiano l’opinione pubblica”. Nella lettera si aggiunge che ieri sono arrivate minacce via mail a una famiglia. “È inaccettabile – concludono – che una interrogazione e un’ispezione espongano in questo modo delle giovani persone e mettano a rischio le vite di famiglie che non hanno fatto nulla tranne che tutelare il benessere dei propri figlie e delle proprie figlie”.

Commenta

Video per giorno

Marzo 2024
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
26272829  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto