GIUDICE LAVORO CONDANNA LA PREFETTURA PER DISCRIMINAZIONE

Prato Nadia Tarantino 18 Maggio 2022 142 Nessun commento

image

“Il premio di produzione deve essere riconosciuto anche alle dipendenti che usufruiscono dei permessi previsti dalla legge 104 per l’assistenza ai familiari disabili”. E’ quanto stabilisce una sentenza del giudice del lavoro del tribunale di Prato che ha condannato la Prefettura di Prato (ministero dell’Interno) perché il premio era stato negato alle lavoratrici titolari del congedo per l’assistenza familiare. A esultare per la sentenza è la consigliera di parità della Regione Toscana, Maria Grazia Maestrelli: “Una buona notizia per i diritti delle donne e per la cultura dell’uguaglianza di genere. E’ una sentenza – commenta – che sgombra il campo dai dubbi e toglie fiato agli stereotipi”.
Il giudice del lavoro ha individuato nel comportamento della Prefettura un atteggiamento discriminatorio contro le donne, dal momento che ad usufruire dei permessi della ex legge 104 sono quasi esclusivamente le lavoratrici. La Prefettura dovrà ora rimettersi in pari con quelle dipendenti che, appunto per la loro condizione di congedo, erano state escluse dal riconoscimento del premio di produzione.
“Ringrazio – ancora le parole di Maria Grazia Maestrelli – la consigliera di parità della Provincia di Prato, Irene Romoli, per avere avviato questa piccola grande battaglia per l’affermazione dei diritti delle donne”. Nel mirino di Maestrelli sono finiti i contratti collettivi: “Purtroppo – ha spiegato – non contengono disposizioni chiare in merito e questa decisione consente di aprire la strada per il superamento di questa lacuna”.
La vertenza era stata avviata su impulso della consigliera di parità della Provincia di Prato; una vertenza che, sposata dalla collega regionale, si è trasformata in un’azione collettiva.

Commenta

Video per giorno

Agosto 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate