Gli adolescenti si raccontano con il progetto Alza il volume

Prato Alessandra Agrati 24 Febbraio 2021 30 Nessun commento

image

I teatri restano chiusi, ma il collettivo Metropopolare continua a dialogare con il pubblico e così dopo aver dato voce ai bambini della scuole primarie con il progetto “Parole dentro” e ai detenuti della Dogaia ora si rivolge agli adolescenti con il progetto “Alza il volume”. Un vero e proprio laboratorio virtuale dove discutere e creare storie da ascoltare sul tempo presente e quello futuro. “Raccoglieremo le idee sulla fragilità, la distanza e il cambiamento climatico – spiega Livia Gionfrida direttore artistico Metropopolare – Per gli adolescenti, come un po’ per tutti, è fondamentale esprimere idee e i pensieri, ma non basta bisogna anche ascoltarli. Il nostro sforzo è proprio quello di cercare di tirare fuori le parole e diffonderle con i mezzi che abbiamo a disposizione in questo momento”.
Tra febbraio e marzo sarà formata una vera e propria redazione di giovani creatori dai 13 e i 18 anni che sotto la guida di Metropopolare, e secondo la propria propensione, parteciperanno alla creazione di una serie di podcast in qualità di attori, scrittori, musicisti, editor, poeti e liberi pensatori.
Gli incontri si terranno sulla piattaforma di videoconferenza Zoom; saranno sempre in diretta e per gruppi ridotti, in modo da mantenere un’impostazione pratica ed interattiva.
Un laboratorio gratuito che si svolgerà online, nato grazie al contributo dei fondi del “Progetto Insieme” messi a disposizione dal Comune di Prato e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Prato.
Per iscriversi o richiedere maggiori informazioni sul laboratorio 328 2663576 o teatro@metropopolare.it

Commenta

Video per giorno

Aprile: 2021
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate