IL FARMACEUTICO MILITARE PREPARERA’ LE DOSI DI MONOCLONALE

Firenze Chiara Valentini 21 Ottobre 2021 232 Nessun commento

image

Lo Stabilimento Chimico Farmaceutico di Firenze sarà presto in grado di provvedere all’infialamento degli anticorpi monoclonali anti-Covid su cui sta lavorando Toscana Life Science, e in caso di emergenza anche di vacciniLa notizia è stata data in occasione della firma di un accordo tra la società della difesa e il Farmaceutico che allarga alla storica liquoristica dello Stabilimento la partnership che ne permetterà una più ampia commercializzazione, anche online (come già avviene per altri cosiddetti generi di conforto prodotti qui, dal cioccolato ai cosmetici). La realizzazione di un nuovo reparto Biotec per i monoclonali e non solo è già iniziata. Intanto continua la produzione del farmaceutico (e mai si è interrotta, recuperando anzi i ritardi dovuti alla pandemia) su due importanti fronti: da un lato i cosiddetti farmaci orfani, destinati a chi soffre di malattie rare. Ad oggi ne vengono prodotti 5 per 3-4000 pazienti, ma un accordo con Aifa permetterà di aumenarne il numero. Dall’altro la produzione di cannabis terapeutica, il cui fabbisogno sta vertiginosamente crescendo. Il farmaceutico ne produce 300 kg all’anno ma un finanziamento del ministero della salute di 3 milioni e 600mila euro permetterà di raddoppiare questa cifra ma sono allo studio anche altre soluzioni per aumentare la produzione italiana 

Commenta

Video per giorno

Agosto 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate