IL MARESCIALLO GIANGRANDE TORNA A FARE CONFERENZE A SCUOLA

Prato Nadia Tarantino 10 Novembre 2021 59 Nessun commento

image

Dopo quasi due anni di assenza il maresciallo Giuseppe Giangrande è tornato tra i ragazzi delle scuole per promuovere messaggi di legalità e di cittadinanza attiva. Oggi, mercoledì 10 novembre, prima tappa del nuovo viaggio all’istituto Buzzi dove Giangrande, medaglia d’oro al valor civile dopo l’attentato del 28 aprile 2013 davanti a palazzo Chigi, ha parlato ad una rappresentanza di studenti. I temi della legalità, della sicurezza e del ruolo delle istituzioni intrecciati all’attualità: “Stiamo attraversando un momento molto particolare – ha detto Giangrande – voglio far arrivare un messaggio chiaro ai nostri ragazzi: non è uno scherzo quello che è successo e il ritorno alla normalità dipende dal comportamento di ciascuno: mascherina e distanziamento sempre, anche al pub e in discoteca”. L’emergenza sanitaria ancora in corso, dunque, come impronta del nuovo ciclo di incontri voluto dal comando provinciale dei carabinieri di Prato. Grande l’affetto del maresciallo per gli studenti: “Loro sono il nostro futuro – ha detto – e ha ragione il nostro presidente della Repubblica quando ricorda che noi siamo nelle loro mani”.
Sono stati il tenente colonnello Sergio Turini e il capitano Biagio Oddo ad accompagnare il collega: “La figura del maresciallo Giangrande – il commento – è estremamente preziosa per tutti noi, è patrimonio della città perché il suo esempio di uomo e di militare rappresenta grande forza per tutti”.
L’appuntamento è stato anche occasione per parlare del libro “Il prezzo della fedeltà”, la biografia di Giuseppe Giangrande scritta dall’ufficiale Roberto Riccardi ed edita da Mondadori. Le pagine ripercorrono il dramma di ormai quasi nove anni fa quando Giangrande, in servizio davanti a palazzo Chigi per il giuramento del Governo Letta, fu colpito dai colpi sparati da un uomo, Luigi Preiti (condanna definitiva a 16 anni). Il ricavato del libro viene interamente devoluto all’associazione Onaomac (Opera nazionale di assistenza per gli orfani dei militari dell’Arma dei carabinieri).
“Il maresciallo Giuseppe Giangrande è l’esempio della legalità e dello spirito di servizio – le parole del preside dell’istituto Buzzi, Alessandro Marinelli – ai nostri studenti vogliamo parlare di cosa significa davvero legalità e Stato e siamo onorati di ospitare questa interessante e importante iniziativa”.

Commenta

Video per giorno

Novembre: 2021
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate