IL MAXI RISTORANTE CINESE NELL’EX LIDL È AL PALO

Prato Eleonora Barbieri 5 Novembre 2021 180 Nessun commento

image

E’ al palo il progetto per realizzare il maxi ristorante cinese in via Bonicoli-via Borgioli. Il cantiere per trasformare l’ex Lidl in un locale di lusso con 750 posti a tavola su una superficie di 2.500 metri quadrati, è abbandonato da tempo.
Nelle ultime settimane le ditte incaricate dei lavori hanno portato via anche i cartelli e le insegne con il proprio nome. In piedi c’è solo uno scheletro in cemento armato e mattoni, un ponteggio laterale e la recinzione da cantiere. Uno stato di avanzamento che testimonia un’interruzione dei lavori vicina al loro inizio, datato novembre del 2019.
Sembra che il problema sia finanziario. E non aiuta a smentire tali voci il bilancio 2020 della H.C.Group srl, proprietaria dell’immobile e partecipata da una società e da una persona fisica cinesi con capitale sociale di un milione di euro. I conti infatti, presentano una perdita di oltre 80mila euro che si aggiunge a quella di quasi 107mila euro del 2019. Pesante l’indebitamento, costituito soprattutto dal prestito di 2,3 milioni di euro contratto nel 2015 per acquistare l’immobile che è iscritto a bilancio al valore di oltre 5 milioni di euro. Al momento il pagamento delle rate è stato sospeso grazie al paracadute delle leggi per bilanciare gli effetti della pandemia sull’economia. Il resto è stato coperto da finanziamenti infruttiferi dei soci. Ci sono poi 350mila euro di debiti verso i fornitori e verso l’erario. Il 2021 non sarà da meno perché fino a che l’immobile non sarà pronto e non entrerà in funzione, le entrate saranno minime.
Non solo. All’amministratore della società, che è anche socio al 20% di Investimento Huacheng della città di Ruian, è stato affiancato un institore, nominato lo scorso settembre. A lui il compito di far uscire la H.C. Group srl dalle sabbie mobili in cui è infilata. Un’azione che passa necessariamente da una decisione sul futuro dell’immobile di via Bonicoli: restare sul progetto ristorante e quindi far ripartire i lavori o cambiare direzione puntando magari su un frazionamento? C’è anche una terza ipotesi: abbandonare tutto.

Commenta

Video per giorno

Novembre: 2021
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate