IL PONTE DI MAMMIANO DIVENTA META DI SUICIDI, 4 IN UN MESE

Pistoia Patrizio Ceccarelli 5 Ottobre 2020 187 Nessun commento

image

Nuovo suicidio ieri, il quarto dal 29 agosto, dal Ponte sospeso di Mammiano, nel comune di San Marcello Piteglio, sulla montagna pistoiese. Il Ponte sospeso è una passerella pedonale che attraversa il torrente Lima e che nel punto più alto supera i 30 metri di altezza. Da luogo di attrazione turistica è diventato negli ultimi tempi il ponte dei suicidi. Tra i quattro gesti disperati in poco più di un mese, anche quello del 50enne pratese che il 17 settembre scorso, dopo aver ucciso la propria compagna a Vaiano (Prato) e aver percorso un tragitto di una cinquantina di chilometri, ha scelto il ponte di Mammiano per togliersi la vita. Ieri un altro tragico gesto. La vittima è un uomo di 46 anni residente in Valdinievole. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri l’uomo si sarebbe recato da solo nel primo pomeriggio a Mammiano e poco prima delle 15 si è gettato di sotto morendo sul colpo. Alla base del gesto ci sarebbe la perdita del lavoro. Proprio pochi giorni fa su Facebook il sindaco Luca Marmo aveva scritto una riflessione sull’eventuale chiusura del ponte, escludendola. «Bisogna domandarsi – scrive Marmo, che è anche presidente della provincia di PIstoia – dove si annida il malessere di questi anni, il perché di gesti inconsulti che non riusciamo a spiegarci. È su quello che bisogna interrogarsi. Sull’aiuto da dare a chi si sente respinto, deluso e chissà cos’altro».

Commenta

Video per giorno

Ottobre: 2020
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate