IL PROGETTO PRATO FOREST CITY MUOVE I PRIMI PASSI

Prato Claudio Vannacci 23 Giugno 2021 97 Nessun commento

image

Con la piantumazione di 16 alberi nell’area verde dedicata a Francesca Laura Morvillo davanti al Tribunale di Prato, muove il primo passo, all’interno di Prato Urban Jungle, il progetto Prato Forest City, una nuova forma di attività del Comune di Prato che vede la compartecipazione tra pubblico e privato nella crescita del verde urbano.
Un progetto che da settembre entrerà nel vivo grazie ad un’apposita piattaforma web per la promozione del verde urbano che prenderà appunto il nome di Prato Forest City.
L’intervento di oggi, in particolare, è stato realizzato dal Comune di Prato grazie alla donazione di tutti i Lions Club dell’area pratese. Si tratta della piantumazione di 4 Liquidambar styraciflua e 12 Prunus serrulata Kanzan disposti in due anelli concentrici: quello più interno sarà formato da 4 Liquidambar styraciflua, albero di origine americana, estremamente elegante con la sua chioma a forma piramidale, con foglie verdi brillanti in primavera che virano dal giallo oro all’arancio, dal rosso vivo al porpora violetto in autunno; l’anello esterno sarà formato da 12 Prunus serrulata Kanzan, comunemente detti ciliegi giapponesi da fiore, con foglie verdi brillante che virano in giallo-arancio in autunno e una caratteristica fioritura primaverile di colore rosa.
La donazione dei Lions Club copre sia i costi legati all’acquisto degli alberi, che la messa a dimora e la successiva manutenzione degli stessi per il periodo necessario al fine di garantirne l’attecchimento.
Sono intervenuti all’inaugurazione per il Comune di Prato l’assessore all’Urbanistica Valerio Barberis e l’assessore alla Città curata Cristina Sanzò, per i Lions Club la presidente di Circoscrizione Barbara Becherucci, la presidente di zona, Anna Rita Santoro e i presidenti dei Club che hanno partecipato alla donazione.
“Diamo concretezza al programma che questa amministrazione ha annunciato fin dall’inizio – ha detto il sindaco Matteo Biffoni – Quello di stamani è un passo avanti verso l’idea di città che abbiamo, più verde, più bella e con una qualità di vita migliore”. “Questo è il primo intervento di Prato Forest city, realizzato grazie al contributo dei Lions in un luogo molto significativo per la città – ha aggiunto l’assessore Valerio Barberis – Grazie al coinvolgimento dei cittadini e la collaborazione dell’assessorato alla Città Curata saranno piantati 190mila alberi sul territorio seguendo un programma che prevede le essenze arboree giuste nel momento giusto e nel luogo giusto. Non solo il Comune quindi pianterà e si occuperà del verde, ma tutta la città, perchè la natura gioca un ruolo fondamentale per la salute”.
Un concetto ribadito anche dalla presidente Lions Anna Rita Santoro: “Gli alberi sono la risorsa più importante che abbiamo contro il riscaldamento terrestre. Siamo davvero soddisfatti di essere stati i primi a realizzare uno degli interventi di Prato Forest City, perchè i Lions non si occupano solo di solidarietà, ma anche di ambiente”.
“E’ molto importante non solo piantare nuovi alberi, ma soprattutto innaffiarli e seguirne la crescita per almeno due anni o faranno fatica ad attecchire – conclude l’assessore alla Città curata Cristina Sanzò – Per questo è davvero positivo il coinvolgimento della cittadinanza nel progetto che avrà un effetto benefico per l’ambiente e la salute di tutti”.

Commenta

Video per giorno

Agosto: 2021
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate