INCIDENTE MORTALE, VITTIMA AVEVA STERMINATO FAMIGLIA NEL ’99

Prato Nadia Tarantino 14 Aprile 2020 82 Nessun commento

image

Si chiamava Simone Cantaridi l’uomo di 46 anni morto tragicamente ieri, nel pomeriggio di Pasquetta, andandosi a schiantare con la sua Panda contro uno degli alberi dei giardini lungo il Bisenzio che costeggiano via Firenze. Simone Cantaridi abitava a Prato da una decina di anni e lavorava come addetto alle vendite in un supermercato di Montemurlo. Il suo è un nome tristemente noto alle cronache: esattamente 21 anni fa, il 14 aprile 1999, l’uomo aveva infatti sterminato la sua famiglia, uccidendo a coltellate la moglie, la figlia di 4 anni e la sorella. Poi aveva fatto esplodere con il gas il suo appartamento di via Landi a Piombino, restando gravemente ferito. Inizialmente la tragedia sembrava di natura accidentale, ma poi un vigile del fuoco ritrovò tra i rottami del’abitazione un coltello insanguinato e successivamente l’autopsia confermò che la moglie Sabrina Martinelli, all’epoca 24enne, la figlia Vanessa di 4 anni e la sorella Claudia di 27 erano state accoltellate a morte prima dell’esplosione.
Cantaridi confessò il triplice delitto, senza però mai dare una spiegazione del tragico gesto. Condannato in primo grado a 20 anni con il riconoscimento di un parziale vizio di mente, si era visto ridurre la pena in Appello a 16 anni e mezzo. Nel 2009, dopo dieci anni trascorsi nel carcere della Dogaia, era stato scarcerato grazie a sconti di pena per buona condotta e all’indulto. Nel frattempo si era anche laureato in Teologia. Da quel momento era rimasto a vivere a Prato fino a ieri, vigilia della tragedia che aveva segnato la sua vita, quando si è andato a schiantare contro l’albero. Un incidente sulla cui dinamica stanno lavorando gli agenti della polizia municipale e che, al momento, non ha una spiegazione se non l’alta velocità tenuta dalla Panda.

Commenta

Video per giorno

Maggio: 2020
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate