INSEDIAMENTO DELLA COMMISSIONE INCHIESTA MAFIE

Firenze Chiara Valentini 17 Maggio 2021 226 Nessun commento

image

Avrà una durata di 6 mesi (3 mesi rinnovabili) la commissione regionale d’Inchiesta sulle infiltrazioni mafiose in Toscana che si è appena insediata. Non ha, a differenza delle commissioni di inchiesta parlamentari, poteri giudiziari, ma dovrà sostanzialmente verificare cosa la regione può fare di più e meglio per evitare che le mafie si insinuino nel tessuto produttivo toscano. Lo scandalo dei fanghi tossici che, secondo la Procura e la Direzione distrettuale antimafia, venivano smaltiti senza rispettare le regole con la complicità di imprenditori vicini alla ‘ndrangheta ha reso quanto mai attuale il tema. Presidente della Commissione è stata eletta Elena Meini, della Lega. Vicepresidenti Lucia De Robertis (Pd) e Maurizio Sguanci (Iv). Fanno parte della commissione, in rappresentanza di tutti i gruppi, anche Alessandro Capecchi (Fratelli d’Italia), Marco Stella (Forza Italia) e Irene Galletti (Movimento 5 Stelle). Proprio quest’ultima è stata l’unica a votare contro la presidenza alla Lega. Sia per denunciare il metodo, spiega, di escludere il Movimento 5 stelle, sia per la poca opportunità di eleggere un rappresentante di un partito che ha ricevuto contributi elettorali dagli imprenditori conciari. “Sul tema della mafia tutti i soggetti politici hanno voglia di alzare un muro in Toscana” ha sottolineato il presidente del consiglio regionale, che per evitare casi come quello dell’emendamento approvato che avrebbe favorito alcuni imprenditori ha già qualche idea per i prossimi mesi.

Commenta

Video per giorno

Giugno: 2021
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate