ISTRICE SALVATO DA CARABINIERI FORESTALI TORNA IN LIBERTÀ

Pistoia Patrizio Ceccarelli 8 Aprile 2021 51 Nessun commento

image

E orqa una storia a lieto fine. Riguarda un istrice, che i carabinieri forestali di Pistoia, che lo hanno salvato dopo che era rimasto vittima un laccio metallico messo apposta da ignoti bracconieri per catturare illegalmente fauna selvatica, hanno chiamato Sonic.
L’animale era rimasto gravemente ferito dal laccio che gli strozzava l’addome, ma è riuscito a salvarsi grazie al provvidenziale intervento dei carabinieri forestali che dopo averlo soccorso lo hanno consegnato alla cure del Servizio Soccorso Fauna Selvatica coordinato dall’Unità di Igiene Urbana Veterinaria della ASL Toscana Centro di Firenze. Adesso, dopo un periodo di qualche settimana di terapia e di riadattamento presso il Centro di Degenza SEMIA di Montespertoli, Sonic si è completamente rimesso in forma, pronto per tornare alla sua vita libera nella natura toscana, oggi i carabinieri della Stazione Forestale di Pescia lo hanno rimesso in libertà sulle colline della Valdinievole.

Commenta

Video per giorno

Aprile: 2021
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate