LA RISERVA ACQUERINO CANTAGALLO INFESTATA DA UN PARASSITA

CANTAGALLO Claudio Vannacci 26 Ottobre 2021 123 Nessun commento

image

I boschi nella Riserva naturale Acquerino Cantagallo sono infestati da un insetto parassita, denominato bostrico, che ha già portato alla morte migliaia di ettari di abete rosso in diversi Paesi del nord Europa. E’ così già iniziato l’intervento urgente di taglio fitosanitario che l’Unione dei Comuni della Val di Bisenzio ha messo a punto e sta curando su oltre otto ettari di territorio a partire dall’area attorno al famoso Faggione di Luogomano. Intanto è già stato pianificato un vasto intervento di rimboschimento per la prossima primavera quando saranno utilizzate conifere e latifoglie resilienti a questo parassita.

Commenta

Video per giorno

Dicembre: 2021
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate