LA CHIATTA LAVORA PER LA MESSA IN SICUREZZA DEL LITORALE PISANO

Pisa Rachele Campi 20 Febbraio 2024 113 Nessun commento

image

Sono riprese nelle scorse ore le operazioni finanziate dalla Regione Toscana a difesa della costa pisana. La chiatta che ha trasportato 2800 tonnellate di massi ha lavorato fino a ieri. Ha riempito alcuni spazi al porto di Marina di Pisa. Colpito anch’esso dalla mareggiata. Le dighe più fragili sono le celle 1,2,3 e 4, che hanno ceduto alle violente mareggiate del 2 novembre e del 3 dicembre scorsi. L’arrivo della chiatta era già stato preannunciato nei giorni scorsi dal governatore Eugenio Giani. Stefano Sbrana è uno degli imprenditori della costa che nel suo stabilimento balneare ha avuto più danni.  Un intervento non risolutivo. Per quello occorrerà attendere gli approfondimenti del gruppo di lavoro dell’Università di Firenze, guidato dal professor Lorenzo Cappietti e le scelte conseguenti di competenza del Genio Civile, sugli interventi da mettere al più presto in cantiere.

Commenta

Video per giorno

Aprile 2024
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto