LA TRAGEDIA DEI FRATELLI GIACOMO E MAURIZIO PUSCEDDU

MONTEMURLO Nadia Tarantino 4 Giugno 2021 185 Nessun commento

image

Di Giacomo e di Maurizio Pusceddu, i due fratelli di 54 e 60 anni trovati senza vita ieri sera al terzo piano di una palazzina in via Pomeria a Oste, non si sa granché: entrambi tessitori tessili, il più grande da poco in pensione, conducevano una vita riservata, solitaria. Giacomo non era sposato e non aveva figli; Maurizio, in capo al quale non risulta una dimora fissa, era separato con figli. Nonostante una vita precaria tanto che il Comune di Montemurlo lo aveva cancellato dall’anagrafe nel 2018 per irreperibilità, era titolare del porto d’armi che gli consentiva di avere una pistola, quella Beretta calibro 7,65 che usava al poligono ma che ieri sera ha prima puntato sul fratello, uccidendolo, e poi ha rivolto contro se stesso sparandosi un colpo alla testa. Tre colpi in tutto per mettere fine a un rapporto evidentemente diventato pesante. I carabinieri, in nottata, hanno rintracciato e sentito l’ex moglie di Maurizio Pusceddu: una testimonianza importante per ricostruire le dinamiche e i rapporti nella famiglia Pusceddu, una famiglia numerosa composta da diversi tra fratelli e sorelle. Tutti sono stati convocati dai carabinieri di Montemurlo per essere ascoltati e, attraverso le loro dichiarazioni, provare a spiegare il motivo del gesto.
Ieri sera, in via Pomeria, una strada senza sfondo fatta di palazzine datate e magazzini, molti dei quali vuoti, è arrivato anche il sindaco di Montemurlo, Simone Calamai: “Non vorremmo mai – ha detto – che accadessero tragedie come questa. Oste è una frazione tranquilla e questo terribile fatto di sangue ha colpito profondamente l’intera comunità”. Calamai ha espresso cordoglio ai familiari delle vittime.

Commenta

Video per giorno

Giugno: 2021
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate