LAVORATORI EX BREDA ESPOSTI AMIANTO, PRIMI BENEFICI DI LEGGE

Pistoia Patrizio Ceccarelli 15 Marzo 2021 95 Nessun commento

image

Sono arrivate le prime comunicazioni da parte dell’Inps ad alcuni degli ex lavoratori di AnsaldoBreda che avevano presentato domanda per i benefici di legge per l’esposizione all’amianto. Una battaglia, durata anni, quella portata avanti congiuntamente dai sindacati, dopo i fatti avvenuti tra gli anni 80 e 90, all’interno dello stabilimento pistoiese e che che ha subito varie battute d’arresto. “Una notizia – commenta Jury Citera, segretario Fim-Cisl Toscana nord – che aspettavamo ormai dal 2015 o forse meglio dire dal 6 ottobre 1987. Una lunga battaglia, quasi una guerra. Grazie al sostegno di tutti lavoratori, esposti all’amianto e non, siamo andati avanti a testa bassa, non abbiamo mai mollato di un centimetro e oggi, con le lacrime agli occhi, possiamo comunicare ufficialmente che sono arrivate le pec di riconoscimento per l’esposizione all’amianto. Soddisfazione è stata espressa dai parlamentari toscani del Pd Luca Lotti e Caterina Bini, che dal 2015 hanno seguito da vicino la vicenda. “Una battaglia – affermano in una nota Lotti e Bini – portata avanti grazie alle norme inserite in legge di bilancio negli anni successivi (al 2015), poi modificate per problemi interpretativi. Poi, quando pareva tutto risolto tutto si è bloccato nuovamente per altri problemi tecnici”. ”oggi ci sentiamo di gridare la nostra gioia perché un primo passo verso la giustizia è fatto. Continueremo la nostra battaglia – concludono i due parlamentari – anche per i lavoratori dell’indotto senza indugi e con convinzione come abbiamo fatto fino a qui”.

Commenta

Video per giorno

Aprile: 2021
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate