MAFIA CINESE, PROCESSO AL PALO: PRIMA UDIENZA RINVIATA

Prato Nadia Tarantino 16 Febbraio 2022 109 Nessun commento

image

Le previsioni della vigilia sono state confermate: il maxiprocesso alla mafia cinese è stato rinviato dopo che oggi, mercoledì 16 febbraio, i giudici hanno accolto le istanze di legittimo impedimento presentate dagli avvocati di alcuni dei 55 imputati accusati, a vario titolo, di associazione per delinquere anche di stampo mafioso, riciclaggio, traffico e spaccio di droga, sfruttamento della prostituzione, immigrazione clandestina, gioco d’azzardo e illeciti fiscali e tributari. Per l’avvio del dibattimento si dovrà aspettare la prossima udienza. Il processo è frutto dell’inchiesta ‘China truck’ targata 2018, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Firenze e condotta dalla Squadra mobile di Prato dell’allora capo Francesco Nannucci, oggi ai vertici della Direzione investigativa antimafia toscana. Un’ondata di arresti e di denunce alla fine del complesso lavoro investigativo incentrato su un’organizzazione che, attraverso il controllo di ditte di trasporto, gestiva e regolava in mezza Europa lo spostamento delle merci provenienti o dirette ad imprese cinesi. Tra gli arrestati, uno eccellente: Zhang Nai Zhong, imprenditore di 62 anni, ritenuto il capo del sodalizio che allungava la sua ombra anche su droga, prostituzione, bische clandestine, riciclaggio di denaro sporco e che, attraverso un sistema di prestanomi, si preoccupava di tenere al riparo la ricchezza illecitamente accumulata. L’organizzazione aveva tre basi: la principale a Prato, le altre a Roma e a Firenze. Furono due omicidi, considerati un regolamento di conti tra bande cinesi rivali per il controllo del territorio, a dare il via alle indagini.
L’inchiesta China truck è attualmente divisa in due diversi tronconi: il processo rinviato oggi che ne rappresenta l’ossatura, e un secondo, in fase più avanzata, con imputati le cui posizioni sono state stralciate.

Commenta

Video per giorno

Maggio 2022
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate