MANI CHE TORNANO A STRINGERSI, È AUGURIO CHE CAP FA A CITTÀ

Prato Eleonora Barbieri 15 Dicembre 2020 88 Nessun commento

image

Mani che tornano ad avvicinarsi e a stringersi. E’ l’immagine simbolo degli auguri che Cap fa alla città per il 2021 e che da oggi troveremo sulla parte posteriore dei 9 autobus delle linee Lam Viola, Azzurra e Rossa, alle pensiline e ai retrovela delle fermate, oltre che su sito internet e social.
Stamani, 14 dicembre, a Porta Leone la presentazione dell’iniziativa alla presenza del sindaco Matteo Biffoni.
Augurare il ritorno del contatto umano significa di fatto sperare che il nuovo anno porti la fine della pandemia e il ritorno alla normalità. La scelta di usare le mani come oggetto della campagna di auguri richiama anche l’operosità della città, la sua propensione alla coesione e all’accoglienza ed è quindi un auspicio di ritorno al benessere alla prosperità dopo un anno difficile.
“Per questo Natale abbiamo voluto rivolgere un pensiero alla nostra Prato – spiega il Presidente Federico Toscano – e provare a lanciare un messaggio di fiducia per il futuro, un augurio che il prossimo 2021 sia un anno in cui torneremo a vivere la nostra quotidianità con rinnovata fiducia accanto ai nostri amici ed ai nostri cari. La sequenza delle mani che abbiamo scelto, per la quale ringraziamo il fotografo Antonello Tofani, va proprio in questa direzione: un approccio verso il futuro che progressivamente, speriamo, possa ridarci sempre più la possibilità di avvicinarci fino a poter tornare a stringersi la mano”.

Commenta

Video per giorno

Gennaio: 2020
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate