MARCONI, IL PROGETTO SAFETY BIKE RICICLA CENTOCINQUANTA BICI

Prato Alessandra Agrati 19 Maggio 2022 151 Nessun commento

image

Sono 150 le biciclette che gli studenti dell’istituto Marconi hanno riciclato nel corso dell’anno scolastico attraverso il progetto Safety Bike, finanziato anche dalla Regione Toscana che quest’anno si è concentrato soprattutto sulla trasformazione da meccaniche a elettriche.
Oggi 18 maggio e domani saranno esposte nel giardino della scuola e consegnate a chi ne farà richiesta a fronte di un contributo economico il cui ricavato verrà reinvestito nel progetto stesso.
“Un percorso – ha ricordato il dirigente scolastico Paolo Cipriani – che ha tre finalità: contribuire all’economia circolare, creare nei ragazzi la consapevolezza del lavoro di gruppo e riscoprire antichi mestieri attualizzandoli. Il prossimo anno speriamo di continuare ad avere il sostegno della Regione, in ogni caso cercheremo di non interrompere il progetto finanziandolo anche con fondi scolastici”.
Le biciclette a cui è stata data nuova vita arrivano dal deposito del Comune e sono soprattutto quelle recuperate dalla Municipale e non richieste dai proprietari. I ragazzi coinvolti nel progetto sono 40, per una nuova bici ne servono almeno tre, molti dei componenti vengono recuperati e poi rimontati, dando così il via a un circolo virtuoso.
Tra i “clienti” del laboratorio del Marconi anche il Pin: “Abbiamo in dotazione una quindicina di biciclette – ha spiegato la presidente Daniela Toccafondi – che sono in pessime condizioni e vorremo rimetterle in circolazione per gli studenti del nuovo corso dedicato alla Moda che partirà il prossimo anno accademico visto che gli studenti dovranno spostarsi in varie parti della città”.

Commenta

Video per giorno

Agosto 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate