MASCHERINE E BUONI SPESA A PRATO, IL PUNTO

Prato Eleonora Barbieri 6 Aprile 2020 117 Nessun commento

image

Saranno consegnate a partire da domani le 440mila mascherine FFP1, testate come idonee dall’Università di Firenze, che la Regione ha assegnato al Comune di Prato per distribuirle a tutti i cittadini residenti in vista dell’entrata in vigore dell’ordinanze che obbliga tutti i toscani a indossarle. Obbligo che diventerà effettivo tra sette giorni. La consegna avverrà porta a porta lasciandole nella cassetta della posta. Ne spettano cinque a famiglia e sarà tenuto conto di eventuali necessità per i domiciliati non residenti. Saranno inserite in una delle 80mila buste donate dalla ditta pratese Coleschi. La consegna avverrà in base agli elenchi anagrafici per capofamiglia, frazione per frazione, strada per strada, abitazione per abitazione. Per la consegna il Comune ha chiesto anche la disponibilità volontaria dei dipendenti comunali che al momento non sono essenziali al proprio servizio e le adesioni sono già numerose. Avere la disponibilità della mascherina non significa avere il permesso per uscire senza compravata necessità. Il sindaco lo rimarca con decisione. Per i buoni spesa invece c’è ancora da aspettare. Il modulo per la presentazione dell’autocertificazione non è ancora pronto. Probabilmente lo sarà mercoledì. Le domande potranno essere presentate sia on line sia telefonicamente grazie a un sistema registrato attraverso un numero di telefono che sarà appositamente attivato appena sarà aperta la procedura. Il buono è commisurato al numero di componenti del nucleo anagrafico: 100 euro per ciascuno, fino a un massimo di 400 euro per nuclei di 4 persone o più;

Commenta

Video per giorno

Maggio: 2020
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate