MERCATO IMMOBILIARE, PROVE DI RIPARTENZA DOPO IL LOCKDOWN

Prato Alessandra Agrati 22 Maggio 2020 29 Nessun commento

image

Torna a muoversi il mercato immobiliare, ma tre mesi di lockdown hanno fatto registrare un crollo delle domanda del 75% e una stima a ribasso del 20% delle compravendite per il 2020 dove cambierà anche la tipologia di casa richiesta. I dati, che confermano quanto anticipato da Notizie di Prato (leggi), sono stati presentati da Mediatori Gruop insieme a quelli relativi al andamento del 2019 .
”Durante la pandemia – spiega Mirko Cecconi ad di Mediatori Group – nonostante le visite virtuali e l’attività pubblicitaria che non si è mai fermata, il mercato si è bloccato. Abbiamo anche avuto richieste di modifica dei contratti e problemi da parte delle banche a rilasciare mutui; da una parte non era possibile fare le perizie dall’altra gli istituti bancari sono stati assorbiti dai prestiti previsti dai Dpcm e quindi hanno potuto dedicare meno tempo all’attività di compravendita. Ora il mercato è ripreso e speriamo a settembre di tornare in linea con il 2019”.
Anno in cui l’attività immobiliare a Prato ha registrato un aumento del 6% sul 2018, ma a fare la parte del leone sono stati i comuni della provincia con il 13,7% nel capoluogo invece l’incremento è stato del 3,7%. Le zone più gettonante restano come sempre Coiano (2.500 al mq per immobile nuovo e 1.700 per appartamento ristrutturato), Santa Lucia (2.800 euro al mq per una casa nuova e 1900 per una ristrutturata), Villa Fiorita (immobile nuovo 3mila al mq e2.800 se ristrutturato) e quella est e ovest per la vicinanza con l’autostrada con una forbice di prezzo fra i 3mila e 2.800 euro al mq per immobili nuovi e di 1.700 e 1.800 per quelli risistemati.
Le zone più convenienti secondo lo studio di Mediagroup sono Chiesanuova (2mila euro al mq e 1.500 al mq) , San Giusto dove ci sono solo case ristrutturate a 1.500 euro al mq e Tobbiana (2.700 e 1.900 al mq) . Come sempre gli appartamenti con tre vani in piccoli condomini sono i più richiesti per un costo medio di 157mila euro ( il 29,5% del campione cerca casa per un prezzo compreso fra i 100 e i 149mila euro, il 23,5 fra i 150 e i 199mila)
L’acquirente in media ha un’età fra i 35/45 anni (36% del campione), ha un lavoro come impiegato o dipendente (56%), una famiglia composta da tre persone. Soltanto il 7,6% paga in contanti, mentre il 70% richiede un mutuo (la maggior parte a tasso fisso per 20anni) , e il 14% prima di acquistare casa deve vendere il vecchio immobile.
In crescita del 9% anche la richiesta d’affitto sopratutto da parte delle coppie giovani. Per un monolocale la spesa è di 400 euro, 520 per un bilocale, 650 due camere e 780 tre camere.

Commenta

Video per giorno

Maggio: 2020
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate