MORTA SANDRA ALVINO, LOTTO’ PER I DIRITTI DEI TRANSESSUALI

Firenze Chiara Valentini 13 Marzo 2021 89 Nessun commento

image

– Sandra Alvino, 77 anni, presidente dell’Associazione italiana transessuali (Ait), è morta questa mattina a Firenze dopo una malattia. Lo rende noto il marito Fortunato Talotta, sposato civilmente nel 1982. I due, che si erano incontrati in carcere nei primi anni Settanta, divennero noti a livello nazionale, un decennio fa, per la ‘battaglia’ fatta per avere anche nozze con matrimonio cattolico. Il cardinale Ennio Antonelli e il suo successore Giuseppe Betori alla guida della diocesi di Firenze, erano contrari ma il parroco delle Piagge don Alessandro Santoro celebrò il rito il 25 ottobre 2009. La Chiesa non riconobbe le nozze – dato che il diritto canonico richiede l’eterosessualità – e l’evento restò una semplice benedizione. Il sacerdote il giorno dopo venne rimosso e per un periodo fu allontanato dalle Piagge. La vicenda ebbe riflessi nel dibattito sulle rivendicazioni dei cosiddetti diritti civili.    Secondo quanto appreso, il cardinale Giuseppe Betori, saputo della morte di Sandra Alvino, ha rivolto una preghiera in sua memoria. I rapporti tra Alvino e l’arcivescovo di Firenze negli ultimi anni si erano molto ricomposti e, ancora secondo quanto si apprende, lei aveva riconosciuto di non esser stata sempre ben consigliata nel corso della sua vicenda personale.

Commenta

Video per giorno

Aprile: 2021
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate