MORTE CAGNOLINA PILU’, AL VIA PROCESSO A PISTOIA

PTOIA Patrizio Ceccarelli 2 Novembre 2020 349 Nessun commento

image

Iniziato oggi a Pistoia il processo contro l’uomo accusato di aver seviziato e ucciso nel 2015 a Pescia la sua cagnolina, Pilù, razza tipo pincher, postando poi il macabro video sui social e suscitando lo sdegno di tante persone, non solo di amanti degli animali. Mentre si è svolta al tribunale di Pistoia la prima udienza, fuori dal palazzo di giustizia si sono radunati animalisti di varie associazioni provenienti anche da fuori Toscana i quali hanno manifestato con striscioni e cartelli. “Vogliamo una pena esemplare per la persona che ha fatto cose impensabili, inimmaginabili e vergognose – afferma Claudia Corsini, rappresentante di Animalisti italiani per la Toscana -. Non siamo qui per vendetta, ma vogliamo giustizia”. Il Comune di Pescia si è costituito parte civile nel processo. “Non potevamo disattendere gli impegni morali presi e il grande dispiacere che questa vicenda ha generato a Pescia – afferma il sindaco, Oreste Giurlani -, perché ha fatto parlare negativamente della città in tutta Italia e ha indignato tutti quelli che come il sottoscritto e moltissimi altri, amano gli animali e odiano ogni forma di violenza gratuita e sadica”. Prossima udienza il 12 maggio 2021.

Video per giorno

Dicembre: 2020
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Newsletter

Rimani sempre in contatto con noi

Informazioni

Sede operativa: Via del Biancospino, 29/b
CAP: 50013 Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 894601 - Fax 055 8946086
Modulo di contatto

Translate